Informazione

Branzino arrosto con crema di acetosella: una ricetta golosa

Branzino arrosto con crema di acetosella: una ricetta golosa


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Ecco una ricetta che vale la pena provare con questo branzino arrosto con crema di acetosella.

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 filetti di branzino sgusciati (250 g l'uno)
  • 250 g di sale grosso
  • 1 cucchiaino. di satay (spezia giapponese)

Crema di acetosa

  • 100 g diAcetosa fresco
  • 30 cl di panna
  • Sale pepe

Contorno

  • 400 g di patate della stessa dimensione (varietà: grenaille)
  • 8 cipollotti piccoli
  • 8 pomodori ciliegini
  • 80 g di burro al sale marino
  • sale pepe

Leggi anche: benefici per la salute e virtù dell'acetosa

Branzino arrosto con crema di acetosella

- Tagliate a metà i filetti di pesce.

- In un piatto adagiate un letto di sale grosso, adagiate sopra i filetti con la pelle rivolta verso il basso e cospargete di satay.

Per la crema di acetosella:

- Rimuovere le coste centrali dall'acetosa. Lavate le foglie e tagliatele a listarelle.

- In una padella soffriggere la panna, portare a ebollizione e far ridurre.

Stagione. Aggiungere le foglie di acetosa, portare di nuovo a bollore e togliere dal fuoco.

- Preriscaldate il forno a 210 ° C (sp. 7).

Per guarnire:

- Lavate e spennellate le patate, mettetele in una pentola di acqua fredda e portate a bollore per 10 minuti.

- Pelate e tagliate finemente le cipolle a listarelle.

- Tagliate a metà i pomodorini.

- In una padella fate sciogliere il burro, colorate le patate precotte, unite le cipolle ed i pomodori.

- Cuocere il pesce per 5-6 minuti (a seconda dello spessore dei filetti).

- Disponete il pesce e le verdure su una piastra calda, adagiate una perlina di crema di acetosella.

BBA dello chef

- I + latticini: la crema ammorbidisce l'acidità dell'acetosa.

- Buono a sapersi: cucinare su un letto di sale grosso è una cottura ipocalorica, ha la particolarità di non seccare.

Foto: C. Herlédan


Video: Il mare in cucina: Spigola allAcetosella (Luglio 2022).


Commenti:

  1. Tekasa

    Sono d'accordo, questo grande pensiero tornerà utile.

  2. Gam

    Hanno rapidamente risposto :)

  3. Paytah

    Dov'è la logica?

  4. Claybourne

    Sono d'accordo con tutto il sopravvento.

  5. Aethelbert

    Secondo me, vengono commessi errori. Scrivimi in PM, discuti di esso.



Scrivi un messaggio