Fiori da giardino

Salvia Grahamii, un piatto impeccabile

Salvia Grahamii, un piatto impeccabile


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Tutto di esso è sottile, i suoi piccoli fiori, il suo profumo leggero, le sue foglie arrotondate, i cespugli ariosi, come i mazzi così poetici, che ti permette di comporre: la salvia grahamii ti accompagna fino alle gelate.

Il salvia grahamii è una perenne originaria del Messico che difficilmente ti servirà in cucina, ma in giardino, è una pianta preziosa che ti tiene compagnia con i suoi colori allegri anche nelle giornate grigie della stagione fredda.

Decorativo e affascinante, funziona altrettanto bene su un prato o un confine come per delimitare un vicolo.

E le sue foglie emanano un profumo delicato quando sono sgualcite.

Buona cura della salvia Grahamii

La salvia grahimii si acquista in vaso nei garden center e si pianta in primavera o in autunno, preferibilmente in un angolo riparato e soleggiato del giardino. Per avere successo senza preoccuparsi di questa piantagione, immergere bene la zolla e piantarla senza interrarla, a livello del suolo, in un terreno neutro e ben drenato, soprattutto non umido in inverno. Se necessario, incorporare sabbia e ghiaia.

Si coprirà in primavera di una moltitudine di piccoli fiori rosso vermiglio dal leggero profumo, fino al gelo. La salvia Grahamii è resistente alla siccità, ma il piede dovrebbe comunque essere coperto in inverno. Nei climi miti, i suoi fiori molto fini, raggruppati in spighe, persistono a lungo nella stagione fredda e può svilupparsi con grande scorza, raggiungendo un'altezza di 4 piedi. L'aggiunta di compost o fertilizzante organico in primavera e in autunno lo renderà ancora più bello.

  • Leggi anche: come coltivare bene la salvia Graham

Buon uso della salvia grahamii

Esistono molte varietà di questa salvia i cui fiori sono gialli, arancioni o di varie tonalità di rosso; alcuni hanno fogliame variegato. Per sfruttare appieno la sua presenza in giardino coltivatela in gruppi dello stesso colore tra aiuole o altre piante perenni che fioriranno a fine estate, quando sarà ancora lì, verde e fiorita. È anche l'effetto più bello, in siepi o bordo su uno sfondo di muro bianco.

Non esitare a moltiplicarlo, è facile. Puoi effettuare talee durante l'estate (agosto), ma se vuoi lasciare che la natura faccia il suo corso, è ancora più facile! Porta un mucchio di terra intorno al piede. La base degli steli attecchirà. Puoi quindi staccarli dalla pianta madre e piantarli. Questo è sempre il benvenuto perché è molto probabile che, sedotti dalla sua fioritura persistente e tonificante, tutti i tuoi amici ti chiederanno!

Credito fotografico: Fotolia, coulanges


Video: Salvia divinorum growing (Luglio 2022).


Commenti:

  1. Earnest

    Trovo che tu non abbia ragione. Sono sicuro. Ti invito a discutere. Scrivi in ​​PM, ne parleremo.

  2. Barth

    Hai torto. Posso dimostrarlo. Scrivi in ​​PM, parleremo.

  3. Kazik

    Bravo, una frase..., idea geniale



Scrivi un messaggio