Alberi da frutta

Potare il vigneto: consigli per il successo

Potare il vigneto: consigli per il successo


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

La potatura della vite è una fase importante che condiziona la buona fruttificazione e la raccolta dell'uva.

Non è complicato, ma ci sono alcune regole per creare bei grappoli d'uva.

Non aver paura di fare il grande passo perché nessuna potatura fa male e la tua esperienza ti aiuterà a padroneggiare perfettamente la potatura della vite

Leggi anche:

  • Sai come avere grappoli d'uva molto belli?
  • Muffa: come evitare questa malattia frequente e devastante

Quando potare la vite?

Le viti vengono potate due volte, fine dell'inverno dopo forti gelate e in estate durante la fruttificazione.

Cogliamo anche l'occasione per mettere fertilizzante per alberi da frutto, è la garanzia di a raccolto abbondante.

Potare la vite in inverno:

La vite è, in questo momento, in riposo vegetativo e la linfa è scesa.

Il periodo ideale è quindi tra febbraio e marzo, evitando periodi di gelo.

Se il clima è mite nella tua zona, è possibile iniziare a potare la vite non appena le foglie cadono.
.

Potatura primaverile nelle regioni fredde:

Nelle zone più fredde dove a marzo possono ancora verificarsi forti gelate, puoi aspettare fino all'inizio della primavera per potare, ma questo è l'ultimo momento.
.

Potare la vite in estate:

Si tratta di unadimensione della fruttificazione, non è obbligatorio.

Consiste nel limitare il numero dei grappoli ad un massimo di 5 per tralcio di vite e nel tagliare i tralci che non li hanno il più corti possibile.

Puoi anche eliminare grappoli molto piccoli poiché la loro resa sarà bassa.

Principio generale della potatura invernale

La potatura della vite si basa sul selezione delle gemme chiamato anche occhi.

Alcuni non daranno l'uva mentre altri lo faranno molto fertile.

  • Le gemme più fertili:
    Questi sono quelli che compaiono sul legno di un anno (quello cresciuto l'anno precedente)
    .
  • I boccioli che non daranno nulla:
    Le gemme che crescono nelle ascelle del legno vecchio (quello di oltre un anno) o di un ramoscello già tagliato.

Potatura di base per avere bei grappoli sulla tua vite

  1. Prima elimina il file legno morto
    .
  2. Quindi rimuovere i gambi che crescono dal base in legno vecchio
    .
  3. Dobbiamo quindi concentrarci steli che sono cresciuti nell'ultimo anno
    .
    - Taglia questi steli lasciando almeno 3 gemme (occhi) per stelo.
    - Saranno i più fertili e daranno l'uva.
    - Se tagli l'intero gambo non avrai uva.
    .
  4. Negli anni, sarai sicuro di farlo rimuovere il legno vecchio per lasciare spazio a una nuova crescita
    .
    - È l'esperienza che finisce per parlare ...
    - Le viti devono essere rinnovate negli anni rimuovendo il legno più vecchio e facendo crescere nuovi germogli
    - Sono quelli che diventeranno i più importanti e che, un giorno, saranno a loro volta soppressi.
  • Sai come avere dei grappoli molto belli?
  • Peronospora: come evitare questa frequente e devastante malattia della vite

Suggerimenti per dare forma al tuo vigneto

  • Dimensioni della formazione:

È importante e consiste nel mantenere solo 2 steli per lo sviluppo della giovane pianta.

Questo ti darà lo sviluppo di 2 germogli vigorosi piuttosto che una moltitudine di piccoli germogli.

Poi ci sono diversi tipi di potatura, la base di ciascuno è la stessa:

  1. Limita l'allungamento della deformazione favorendo la crescita dei 2 steli che hai selezionato.
  2. Limita il numero di occhi alla descrizione fornita di seguito.

Da leggere anche

  • Tutto sulla coltivazione della vite
  • Peronospora, una comune malattia della vite

Per ulteriori consigli sulla potatura della vite, non esitate a porre le vostre domande sul FORUM, gli specialisti ti risponderanno.


Video: Come e quando potare la vite (Potrebbe 2022).